STOP AIDS

 

Banner FB e1511464260325

 

 

 

Cosa succede nel mondo.
Stampa

Westminster accoglie primo matrimonio omosessuale

Roma, 29 mar. (Apcom) - Il parlamento britannico ha accolto per laprima volta un matrimonio omosessuale, quello del segretario di statoper l'Europa e l'America latina, Chris Bryan. Il privilegio finora erariservato ai soli deputati eterosessuali.

Bryan, deputato laburista dei 48 anni, si è sposato sabato con Jared Cranney in una sala della Camera dei Comuni. Alla cerimonia hanno assistito il ministro britannico degli Esteri, David Miliband e il presidente dei Comuni, John Bercow.

"E' incredibile come sono cambiate le cose", hanno commentato i due festeggiati, al termine della cerimonia, nel ricordare che solo fino a qualche anno fa si negava alle coppie omosessuali di sposarsi o di adottare bambini.

L'unico limite alla coppia omosessuale e a quelle che seguiranno resta l'utilizzo della Cappella di Santa Maria, del XIII secolo, situata all'interno del recinto parlamentare, poiché resta proibito utilizzare sedi religiose per questo tipo di unioni, precisa il quotidiano spagnolo El Mundo nel segnalare l'evento.

Stampa

SPAGNA: DETTATO PRIMO ORDINE ALLONTANAMENTO PER OMOFOBIA

(ANSA) - MADRID, 16 MAR - Un giudice di Sabadell, alla periferia di
Barcellona, ha dettato il primo ordine di allontanamento in Spagna per
omofobia, lo scrive la stampa.
L'ordine proibisce ad un gruppo di ragazzi di avvicinarsi a meno di
300 metri dalla casa di un giovane che avevano ripetutamente
aggredito, insultato e minacciato con il quale non potranno mantenere
nessun tipo di comunicazione.
La sentenza emessa dal giudice riconosce che i ragazzi, di eta'
compresa tra i 16 e 18 anni, sono colpevoli fra l'altro di un reato di
vessazione con aggravante per abuso di superiorita' e con movente
omofobo e li condanna inoltre a pagare un indennizzo al giovane. La
sentenza equipara per la prima volta in Spagna la violenza di genere a
quella a sfondo omofobo.
Stampa

PORTOGALLO: RAPPORTO,MODIFICA COSTITUZIONE PER MATRIMONI GAY

(ANSA) - MADRID, 16 MAR - Una modifica della costituzione portoghesee' necessaria perche' possano essere riconosciuti i matrimoni gaysecondo un rapporto ordinato dal presidente della repubblica AnibalCavaco Silva al giurista Diogo Freitas do Amaral, riferisce oggi ilquotidiano Diario de Noticias.Il parere dell'esperto e' stato richiesto dal capo dello stato dopol'adozione in parlamento il mese scorso del disegno di legge volutodal governo del premier socialista Jose' Socrates che legalizza imatrimoni fra omosessuali. Cavaco Silva non ha ancora firmato lalegge. Diversi movimenti cattolici e del centrodestra, che chiedono unreferendum sulla questione, lo hanno invitato a rinviare la legge inparlamento.Secondo il rapporto di Freitas do Amaral, scrive Diario de Noticias,la visione tradizionale della costituzione concepirebbe fra l'altro ilmatrimonio come volto a consentire la procreazione e ne limiterebbel'applicazione alle unioni eterosessuali. Quindi, ritiene il giurista,per un riconoscimento legale dei matrimoni omosessuali sarebbenecessaria una riforma della costituzione e non basterebbe una leggeordinaria.(ANSA).
Stampa

URGENT: SUPPORT THE FREEDOM TO MARRY IN ITALY!

/// Join the petition in support of the freedom to marry in Italy! ///

On 23rd March the Italian Constitutional Court will decide whether several articles of the Civil Code (art. 93, 96, 98, 107, 108, 143, 143-bis, and 156-bis) restricting civil marriage to “husband and wife” rather than “spouses” discriminate against same-sex couples, and infringe upon the principles of equality and non-discrimination protected by the Constitution.

Legally speaking in Italy there is neither a legal “definition” of marriage nor an express restriction on the marriage of same-sex couples. Moreover a requirement that the parties must be of opposite sex is not specified.

Therefore, during 2007 two Italian associations, Certi Diritti and Rete Lenford, jointly launched the national campaign called Affermazione Civile (Civil Affirmation). The aim of the campaign is to bring an end to the exclusion of committed same-sex couples from civil marriage.

Gay people have the same mix of reasons as non-gay people for wanting the freedom to marry, and the law should not discriminate against committed couples or deny them civil marriage licenses with the same responsibilities, same rules, and same respect.

Stampa

Joint statement at the UN Human Rights Council in interactive dialogue with the High Commissioner for Human Rights, March 2010

UN Human Rights Council, 13th session

Item 2: Interactive Dialogue with High Commissioner

Joint statement by:

International Lesbian and Gay Association (European Region), Canadian HIV/AIDS Legal Network, Akina Mama wa Afrika, Asia Pacific Forum on Women, Law and Development (APWLD), Associação Brasileira de Gays, Lésbicas e Transgêneros (ABGLT), Association for Women’s Rights in Development (AWID), Center for Women’s Global Leadership, COC Nederland, Frontline, International Alliance of Women, International Commission of Jurists (ICJ), International Service for Human Rights (ISHR), LBL Denmark, Lesbian and Gay Federation in Germany (LSVD), Swedish Federation for Lesbian, Gay, Bisexual and Transgender Rights (RFSL), Unitarian Universalist Association, World Organisation against Torture (OMCT)*

Stampa

ARGENTINA: PRIMO MATRIMONIO GAY A BUENOS AIRES

ARGENTINA: PRIMO MATRIMONIO GAY A BUENOS AIRES IL SECONDO NEL PAESE, ALTRE 60 COPPIE IN ATTESA

(ANSA) - BUENOS AIRES, 3 MAR - Una coppia di omosessuali si e' sposata oggi nel municipio di Buenos Aires. Lo ha reso noto la Federazione gay e lesbiche locale, precisando che ''e' la prima volta'' che cio' avviene nella capitale.

Si tratta infatti del secondo matrimonio di omosessuali celebrato in Argentina: gia' lo scorso dicembre, dopo che la giustizia aveva respinto la loro richiesta di sposarsi nella capitale, un'altra coppia di uomini si era unita in matrimonio nella Terra del Fuoco, dove le norme locali lo permettono.

Nel caso di oggi e' stato proprio un giudice a disporre che il municipio dovesse sposarli, e a nulla sono valse iniziative di privati per impedirlo. D'altra parte, il matrimonio gay e' stato anche possibile perche' il governatore di Buenos Aires, Mauricio Macri, nonostante le esplicite pressioni della Chiesa, non ha presentato alcun ricorso in merito. Macri si era comportato allo stesso modo anche per il caso di dicembre, suscitando dure critiche delle alte sfere ecclesiastiche.

Per il matrimonio di oggi, l'edizione on line del quotidiano 'Clarin' parla di ''giornata storica'', in particolare perche' almeno altre 60 coppie hanno gia' annunciato di volersi sposare nel municipio di Buenos Aires. (ANSA).

Stampa

MESSICO: PRIMO MATRIMONIO GAY IN 'CHIESA DELLA SANTA MORTE'

MESSICO: PRIMO MATRIMONIO GAY IN 'CHIESA DELLA SANTA MORTE' DA DOMANI IN VIGORE LEGGE UNIONI OMISSESSUALI NELLA CAPITALE

(ANSA) - CITTA' DEL MESSICO, 3 MAR - Si e' volto oggi ilprimo matrimonio religioso tra omosessuali celebrato dalla Chiesa della 'Santa Morte', che fa capo all''autodefinito' vescovo David Romo, massimo dirigente della 'Chiesa Tradizionale Messico-Usa', non riconosciuta dal Vaticano.

''E' stata una cerimonia a cui hanno assistito familiari, amici e compagni di lavoro'', ha specificato Romo al quale i due ragazzi si erano avvicinati lo scorso dicembre. D'altra parte, domani, entra in vigore a Citta' del Messico la nuova legge che autorizza il matrimonio tra gli omosessuali, la prima in America Latina che consente loro anche le adozioni di minorenni, e che e' stata approvata lo scorso 21 dicembre.

Nel ricordarlo, il deputato David Razu, del Partito della rivoluzione democratica (Prd), di sinistra e all'opposizione, ha reso noto che le coppie che lo volessero potranno partecipare a due cerimonie matrimoniali di massa, che si realizzeranno il 14 ed 21 marzo prossimi nello Zocalo, la tradizionale piazza di Citta' del Messico, che saranno accompagnate da ''un carnevale ed altre espressioni culturali della comunita' omosessuale''.

(ANSA).

Stampa

USA: CORTE SUPREMA AUTORIZZA MATRIMONI GAY A WASHINGTON DC

(ANSA) - WASHINGTON, 3 MAR - La Corte Suprema degli Stati Uniti ha autorizzato il District of Columbia, lo Stato della capitale Washington, a organizzare da oggi matrimoni per coppie omosessuali.

Il presidente della Corte, John Roberts, ha respinto oggi la richiesta di un referendum popolare presentata da gruppi che si oppongono ai matrimoni gay, e che chiedevano la sospensione del provvedimento, adottato a suo tempo dal District of Columbia.

Lo Stato aveva adottato una misura tale per cui da oggi le coppie omosessuali che intendono sposarsi possono presentare domanda per farlo. Dal momento della presentazione della richiesta in tribunale devono pero' attendere tre giorni completi prima di potersi unire in matrimonio.

Il District of Columbia e' uno dei sei Stati americani che riconoscono i matrimoni gay. Gli altri sono Vermont, Iowa,Massachusetts, Connecticut e New Hampshire. (ANSA).

 

Stampa

ALBANY

http://www.empirestatenews.net/News/20100303-3.html

ALBANY - The bill to protect transgender people under the State Human Rights Law was approved by the Assembly today by a vote of 91-40, with bi-partisan support. The Gender Expression Non-Discrimination Act (GENDA) is now in the State Senate Investigations and Government Operations Committee. If it passes the Senate, Governor David Paterson has said he will sign it into law.

"This is an important and overdue protection of human rights," said Assembly Member Richard N. Gottfried, sponsor of bill, A.5710-A. "The experience of transgender individuals, and the discrimination they face, are unique, and should be specifically identified and unambiguously rejected in our State's civil rights laws, just like discrimination based on age, sex, sexual orientation, religion, race, disability, or ethnicity."

The transgender community is not protected under current state law.

"By eliminating the fear of losing their jobs, homes, and fair treatment in communities across the state, we can make certain that every New Yorker receives equal opportunities regardless of gender identity," said Gottfried.

Albany, Buffalo, Ithaca, New York City, and Rochester, and the counties of Suffolk and Tompkins have already enacted local GENDA laws. Thirteen states, Washington, D.C., and over 90 other localities across the country have passed transgender-inclusive civil rights legislation. Over 150 Fortune 500 companies, including 26 located in New York State, have policies in place to protect their transgender workers.

Stampa

European Court of Human Rights: Constitutional definition of marriage as a union of a man and a woman cannot justify discrimination against same-sex partners

ILGA-Europe

3 March 2010

For immediate release

On 2 March 2010, the European Court of Human Rights unanimously ruled that Poland discriminated against a gay man on the grounds of his homosexual orientation by denying him a right to succeed a tenancy of a flat where he had lived with his deceased partner.

Stampa

Guay Way Festival - Spagna

Al Pineda Gay Festival ti aspetta una settimana di eventi, concerti, speed date, momenti dedicati al tuo benessere, e poi aperitivi, giochi, feste a tema e momenti di riflessione, dibattiti e conferenze.

Il programma si svolgerà in tutta la città e prevede diversi momenti aggregativi negli spazi dedicati al Festival: visita il sito ufficiale dell'evento per conoscere tutti i dettagli.

Link

lgbt torino